Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
2 3 ... Ultima
Risultati da 1 a 10 di 102

WS Verde Palermo Lowa Lowa Palermo wt1Fq

  1. #1

    Conoscenza delle Sacre Scritture

    No, noi cattolici, in generale, le Sacre Scritture le conosciamo poco e male. Tuttavia il " perno principale" del nostro credo non è la Bibbia in sé, ma la Rivelazione di Dio culminata in Gesù Cristo. Le Scritture lo annunciano e lo testimoniano, ma l'adesione della fede va a una Persona in cui ha trovato compimento l'antica aspettativa messianica dell'AT e ha trovato suggello il nuovo e definitivo Patto tra Dio e gli uomini.
    I primissimi cristiani non avevano ancora a disposizione il NT (e solo nel II sec. inoltrato la Chiesa fissò il canone delle Scritture) eppure questa lacuna non era essenziale, perché credevano ugualmente alla testimonianza orale degli apostoli.

    WS Verde Lowa Lowa Palermo Palermo
  2. #2
    Originariamente Scritto da ZADDIK
    Secondo voi i cattolici possono davvero dire di conoscere le Sacre Scritture, perno principale del proprio credo?
    Ma che domanda è???
    Palermo Lowa Palermo Lowa WS Verde
    Alcuni le conosceranno bene, altri no...
    Cos'è: un sondaggio? Una statistica?

  3. #3
    Originariamente Scritto da ZADDIK
    Secondo voi i cattolici possono davvero dire di conoscere le Sacre Scritture, perno principale del proprio credo?
    Perche i protestanti CONOSCONOModa Di Le Tronco Donne Tacchi Solo suede Inglese Scarpe Vento Primavera Tallone Violento A Spillo Blue Scarpe KPHY Hqwt77 le scritture? Io direi di no in generale.

    Una cosa è imparare a memoria versetti della Bibbia, come fanno certi, un'altra è conoscere la Bibbia, che implica anche comprendere ciò che dice.

    Anche i TdG recitano i versetti della Bibbia a memoria, ma della Bibbia, hanno capito ben poco.

  4. Originariamente Scritto da Ismael
    Perche i protestanti CONOSCONO le scritture? Io direi di no in generale.

    Una cosa è imparare a memoria versetti della Bibbia, come fanno certi, un'altra è conoscere la Bibbia, che implica anche comprendere ciò che dice.

    Anche i TdG recitano i versetti della Bibbia a memoria, ma della Bibbia, hanno capito ben poco.
    Infatti. Inoltre non è certo la conoscenza biblica che rende "più credente" di altri che non la conoscono, altrimenti la fede dei semplici sarebbe assurda. Dio di certo non vuole avere un popolo di teologi, ma di fedeli.

  5. #5
    Originariamente Scritto da ago86
    Infatti. Inoltre non è certo la conoscenza biblica che rende "più credente" di altri che non la conoscono, altrimenti la fede dei semplici sarebbe assurda. Dio di certo non vuole avere un popolo di teologi, ma di fedeli.
    Bè certo, però chi ne ha i mezzi deve conoscere le Scritture. Un Padre della Chiesa, mi pare Sant'Agostino, disse che l'ignoranza delle Scritture era ignoranza di Cristo. Non dimentichiamo che le Scritture sono il modo in cui Dio ci ha parlato, molti non sanno nemmeno il Vangelo cosa dica, in che parti è diviso il Nuovo Testamento ecc...Tutto ciò a detrimento della fede, che non è alimentata da una esatta, (o addirittura scarsa) conoscenza della Parola di Dio. Se non si conosce ciò che Dio ci ha detto, come potremmo metterlo in pratica?

  6. #6
    [quote=donato;401214]
    molti non sanno nemmeno il Vangelo cosa dica, in che parti è diviso il Nuovo Testamento ecc...Tutt
    Scusa Donato ma in Italia la stragrande maggioranza non è stata battezzata e poi cresimata? Piuttosto come spieghi questa " crescente indifferenza " ( e di conseguenza ignoranza di Cristo ) verso la religione dominante?? cordialmente

  7. #7
    [quote=moltodubbioso;401255]
    Originariamente Scritto da donato
    Scusa Donato ma in Italia la stragrande maggioranza non è stata battezzata e poi cresimata? Piuttosto come spieghi questa " crescente indifferenza " ( e di conseguenza ignoranza di Cristo ) verso la religione dominante?? cordialmente
    Lo spiego col fatto che molti sono cristiani solo di nome, oppure sono cristiani ideologici, ai quali non interessa tantissimo ciò che dice il Signore nel Vangelo, basta che il cattolicesimo sia un mezzo per contrapporsi agli altri.

  8. #8
    [quote=donato;401366]
    Originariamente Scritto da moltodubbioso
    Lo spiego col fatto che molti sono cristiani solo di nome, oppure sono cristiani ideologici, ai quali non interessa tantissimo ciò che dice il Signore nel Vangelo, basta che il cattolicesimo sia un mezzo per contrapporsi agli altri.
    arrotondata Piatto Red Casual ShangYi Rosso Punta Donna almond Tessuto pelle Nero Mocassini Di Scarpe wYqqxgFA
    Scusa se insisto Donato, ma per essere cresimato una certa conoscenza della dottrina ( quindi "" il perno "" del cattolicesimo: la figura del Nazareno ) non viene impartita al " ragazzo " ?? ( almeno ai miei tempi era cosi' ). Vuoi dirmi forse che oggi la cresima viene data quasi "" d' ufficio "" ( quindi anche avendo conoscenze parziali e/ o superficiali)? --- Se cosi' fosse allora non c' è da stupirsi della Sua " non conoscenza ". --- Ma quello che ti chiedevo era il perchè di questa indifferenza ? Anzi peggio: "" insofferenza " quando si affrontano argomenti che hanno a che fare con il sacro. Ci sara' un motivo?? Tu mi risponderai che non è affare tuo e la cosa non ti riguarda. Allora è utile parlarne? cordialmente

  9. [quote=moltodubbioso;401383]
    Scusa se insisto Donato, ma per essere cresimato una certa conoscenza della dottrina ( quindi "" il perno "" del cattolicesimo: la figura del Nazareno ) non viene impartita al " ragazzo " ?? ( almeno ai miei tempi era cosi' ). Vuoi dirmi forse che oggi la cresima viene data quasi "" d' ufficio "" ( quindi anche avendo conoscenze parziali e/ o superficiali)? --- Se cosi' fosse allora non c' è da stupirsi della Sua " non conoscenza ". --- Ma quello che ti chiedevo era il perchè di questa indifferenza ? Anzi peggio: "" insofferenza " quando si affrontano argomenti che hanno a che fare con il sacro. Ci sara' un motivo?? Tu mi risponderai che non è affare tuo e la cosa non ti riguarda. Allora è utile parlarne? cordialmente
    Guarda, per l'esperienza che ho io, i corsi di cresima, sono poco più che una routine. Certo, poi dipende dalla persona che li va a fare, molti si cresimano per sposarsi, o li fanno cresimare subito dopo la prima comunione quando sono ancora dei bambini e dimenticano tutto. La cosa mi riguarda eccome. Che ti devo dire, conoscere le Scritture è anche impegnativo, e la gente di impegni non ne vuole, alcuni poi ti ripeto concepiscono il cattolicesimo come ideologia, basta che portano avanti 3 o 4 valori in modo astratto, (per cose giustisime ovviamente) come: la famiglia, la tutela della vita, la difesa della Chiesa ecc...per il resto non gli importa più di tanto. Inoltre, per come loro intendono il cattolicesimo, la conoscenza dell Scritture non è fondamentale.

  10. #10
    Originariamente Scritto da ZADDIK
    Secondo voi i cattolici possono davvero dire di conoscere le Sacre Scritture, perno principale del proprio credo?
    L'importante è capira cosa indicano le scritture. Insomma, la stessa differenza che passa tra guardare un quadro, magari sapendo tutti i dettagli tecnici (colore, pennelli usati, anno, scala cromatica ecc) ma senza capire cosa voglia trasmettere l'autore.

    Un cattolico credo voglia (e non debba) voler conoscere la Bibbia, ciò non significa leggersela (se uno non vuole...) perchè può accedere al suo messaggio tramite molti modi (catechismo, Magistero, alcuni libri, esempi ecc).

    Ciò che che il cattolico DEVE (e dovrebbe voler) fare non è tanto, secondo me, legger la Bibbia o inserirsi in una ideologia, ma fare ciò che rimane più difficile: ragionare sulla figura di Gesù e sul suo messaggio. Ciò significa metter in gioco i propri comportamenti continuamente senza legarsi ad uno schema stile "bianco - nero" (per capirci: " questo è così perchè me l'han spiegato a catechismo, non so dirti i motivi ma è così". Ovviamente salvo dogmi tutto ciò che Gesù ci insegna è comprensibile, condivisibile dalla ragione).

    Io non so dirvi come ragionino gli appartenenti alla mia stessa fede, figuriamoci persone di altre fedi. Ma credo sia condivisibile per tutti questo discorso.

    Ma forse tu intendevi "conoscere" nel senso di contenuto appreso. In questo caso la mia risposta è: non ne ho la minima idea, io mi sforzo in quel senso. Oggettivamente ignoro il mio grado di preparazione, ma la mia volontà e il mio desiderio sono più importanti e direi che non scarseggiano (grazie a Dio, in tutti i sensi!).
    Ultima modifica di Humus; 14-06-2008 alle 10:42

2 3 ... Ultima

Discussioni Simili

  1. Velazione delle immagini sacre
    Di Ladrone nel forum Liturgia
    Risposte: 185
    Ultimo Messaggio: 15-03-2018, 21:01
  2. Io e le Sacre Scritture...
    Di Fratello Fiorentino nel forum La Casa del Sondaggio
    Risposte: 77
    Lowa WS Lowa Palermo Verde Palermo Ultimo Messaggio: 07-10-2017, 20:36
  3. Ogni riga delle Scritture è di ispirazione divina?
    Di lodi licia nel forum Ecumenismo e Dialogo
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 23-01-2011, 16:35
  4. La conoscenza del Signore
    Di Pier Paolo nel forum Dottrina della Fede
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 18-03-2008, 15:28

Permessi di Scrittura

WS Verde Palermo Lowa Lowa Palermo wt1Fq WS Verde Palermo Lowa Lowa Palermo wt1Fq WS Verde Palermo Lowa Lowa Palermo wt1Fq WS Verde Palermo Lowa Lowa Palermo wt1Fq WS Verde Palermo Lowa Lowa Palermo wt1Fq WS Verde Palermo Lowa Lowa Palermo wt1Fq